Cari saluti dalla Valle Isarco!

Cosa unisce residenti e turisti alla Valle Isarco? A questa domanda risponderanno con l’iniziativa creativa “Cari saluti dalla Valle Isarco” la Valle Isarco Marketing in collaborazione con il Forte di Fortezza. Sulla pagina web http://postcards.eisacktal.com ognuno può postare la propria “cartolina” con i saluti dalle vacanze che poi sarà pubblicata e dal 9 ottobre esposta nella mostra in programma nel Forte di Fortezza.

Con l’iniziativa “Cari saluti dalla Valle Isarco”, la Valle Isarco Marketing e il Forte di Fortezza desiderano offrire a tutti gli amanti della Valle Isarco, residenti e ospiti, la possibilità di condividere con gli altri in modo semplice e creativo i propri ricordi delle vacanze, le impressioni e le esperienze vissute in Valle Isarco, la valle dei percorsi.
Sulla pagina Web http://postcards.eisacktal.com, chiunque ne abbia voglia, può quindi postare una fotografia scattata in luoghi della Valle Isarco accompagnata da un saluto originale. In seguito, tutte le “cartoline” saranno stampate e potranno essere ammirate come un grande “mosaico” in una mostra che si terrà dal 9 ottobre 2016 nella suggestiva cornice del Forte di Fortezza.
“L’idea ci è venuta nel novembre 2015 durante il pranzo, e man mano che ci riflettevamo sopra la cosa ci piaceva sempre di più – spiega soddisfatto il direttore della Valle Isarco Marketing, Hannes Waldmüller – Con questa iniziativa non motiveremo solo gli amanti della Valle Isarco ad identificarsi ancora di più con i luoghi di vacanza a loro cari, ma noi stessi avremo la possibilità di ricevere importanti informazioni per il nostro lavoro quotidiano mirato all’ulteriore sviluppo turistico della valle dei percorsi. Contemporaneamente, l’iniziativa farà compiere un passo importante nei Social e nell’interazione, in modo da collegare il mondo virtuale (Social Media) con il mondo reale (mostra nel forte di Fortezza). Seguendo il motto dell’artista tedesco Joseph Beuys “Ognuno è un artista”.”
Nella mostra, che sarà inaugurata il 9 ottobre 2016 e resterà aperta fino alla fine di ottobre del 2016, le “cartoline dalla Valle Isarco” potranno essere ritirate gratuitamente e poi spedite.