Giornata internazionale dei musei domenica 13 maggio

Foto_Inserat Mai18_Copyright_DPI

13 maggio 2018

Nei giorni intorno al 18 maggio in tutto il mondo si festeggia la Giornata internazionale dei musei. Con il motto “musei connessi: nuove vie, nuovo pubblico”, domenica 13 maggio si festeggerà la Giornata internazionale dei Musei nel Forte di Fortezza e in altri 45 musei altoatesini. In tale data si potrà visitare gratuitamente il Forte dalle ore 10 alle 18; inoltre verranno offerti, sempre gratuitamente, visite guidate speciali, due workshop creativi e una narrazione di storie.

 

Il programma del Forte di Fortezza


Visite guidate
Viaggio nella storia della Fortezza.Visita di Forte Basso e Forte Alto

Durata: 2 ore

Una cappella per gli ufficiali, il bunker dell’oro, il forno, le scale sotterranee con 451 gradini, infinite stanze e feritoie: la fortezza è un luogo di incontri inaspettati, in cui perdersi e ritrovarsi. La visita guidata permette di guardare dietro le quinte di quest’opera monumentale e della sua storia.

Ore 10:30, 12:30, 14:30 e 15:30 in lingua tedesca
Ore 10:30, 12:30 e 15:30 in lingua italiana

Guida tematica. Escursione al Bunker numero 3

Durata: 1,5 ore

290 m di lunghezza, 600 m², quasi completamente ricoperto dalla vegetazione; questo è l’affascinante e misterioso bunker numero 3, costruito nel 1939 e reso accessibile al pubblico in tempi recenti. Il bunker, realizzato interamente in cemento, è stato concepito nel 1931 come parte del cosiddetto “Vallo Alpino” ed è rimasto operativo fino al 1992. Durante il tour guidato nel bunker verrà raccontata la storia di questa struttura di difesa.

 Ore 11:00 e 15:00 (in lingua italiana e tedesca)

 

Workshop e storie per bambini e adulti
Esperimento gamelan – workshop musicale per bambini dai 6 anni e adulti, con Max Castlunger

Per il workshop musicale “esperimento gamelan” Max Castlunger mette a disposizione dei partecipanti il repertorio strumentale di un’intera orchestra gamelan indonesiana. In Indonesia il termine ‘gamelan’ indica diversi gruppi musicali, in particolar modo di musica tradizionale di Java e Bali, i cui strumenti di base sono gong, metallofoni e xilofoni. A questi si aggiungono spesso tamburi, pentole a percussione e flauti.

I partecipanti agli workshop diventeranno per 45 minuti parte di un’orchestra a più voci e daranno vita, sotto la guida di Max Castlunger, a improvvisazioni musicali libere. Un’esperienza sonora assolutamente indimenticabile, sia per i partecipanti che per il pubblico.

Max Castlunger è musicista e costruttore di strumenti musicali. Colleziona strumenti a percussione e flauti di tutto il mondo. Accanto alla sua ampia attività concertistica tiene corsi di musica, dirige un’orchestra di samba a Bolzano e organizza esposizioni dei suoi strumenti a percussione.

Polveriera,  ore 10:15 e 14:00

 

Storie per bambini dai 5 anni e adulti, raccontate da Leni Leitgeb

Così come soffia nel Forte di Fortezza e tutt’intorno, il vento fruscia e sibila anche attraverso le storie di Leni Leitgeb. La narratrice trae ispirazione dal vento che fa nel Forte è di casa e ne fa il filo conduttore dei suoi racconti, che coniugano magistralmente elementi popolari, mitologici e leggendari di tutto il mondo.

La narrazione, animata dalla musica di Max Castlunger, durerà 45 minuti.

Leni Leitgeb è direttrice pedagogica dell’Ostello della gioventù di Bressanone dal 1997. Come libera professionista, dal 2001 narra storie per il pubblico con modalità particolari e organizza eventi.

Polveriera, ore 11:15 e 15:00

 

Laboratorio creativo per bambini dai 5 anni e adulti con Alexia Gietl

In più ci sarà un laboratorio creativo, in cui si potrà trasporre artisticamente quanto ascoltato, con gessetti a olio, matite colorate, acquarelli e differenti tipi di carta; si potrà anche lavorare a soggetto libero. A piacere si potranno inoltre realizzare piccoli collage, secondo modelli da poter rielaborare.

Si può prendere parte a questo laboratorio anche se non si è partecipato agli eventi precedenti.

Alexia Gietl è ‘media designer’, artista e illustratrice. Da molti anni tiene laboratori creativi per bambini, ragazzi e adulti, in centri di formazione e per istituzioni pubbliche e private. Dal 2014 dà lezioni di pittura nel suo atelier.

Polveriera, ore 12:00 e 15:45